Il 19 maggio la storia di Kristel Marcarini, in anteprima, raccontata per il Rotary International

10 maggio 2012 | news

Cosa posso dire? Lunedì 7 maggio ho trascorso la giornata a Clusone, un pò a casa di Maria, la mamma di Kristel ed un pò a casa di Sue Ellen, la sorella.
I bravi giornalisti non dovrebbero farsi coinvolgere emotivamente e allora io sono un pessimo giornalista, perchè la storia di Kristel non è una delle tante storie che ho raccolto nel mio percorso professionale. Questa è la storia di un sorriso che non c’è più, di una famiglia che in quel giorno del marzo 2008 è entrata in una voragine che non potrà mai avere fondo. Non esiste risalita. Nulla a cui aggrapparsi, solo dolore. Sono amico di Maria, la mamma, ci confidiamo inquietudini reciproche, cerchiamo di dare un minimo di senso a questa tragedia. Come? Raccontando la storia di una ragazza che a 19 anni si è giocata la vita che amava per una pasticca di ecstasy.
Non era una tossica, era una promessa dello sci italiano. Era una ragazza che aveva occhi azzurri e girava con la macchina fotografica al collo, perchè ogni giorno la vita gli regalava qualcosa di bello da ricordare. Ho intervistato le sue amiche, il suo allenatore, il suo medico. Ho ripreso la sua cameretta allegra e colorata, ho ripreso la sala di rianimazione bianca e angosciante dove il suo corpo ha deciso di abbandonarci.  Ora con il preziosissimo aiuto del Rotary, questa storia dovrà continuare a girare. Per Kristel, per i ragazzi che l’ascolteranno, per la famiglia, per noi tutti. Nascerà una borsa di studio dedicata a Kristel, una meravigliosa idea del Rotary di Senigallia. Ogni anno l’assegneremo ad uno studente che si è distinto nell’ambito sportivo ed in quello scolastico.
Gli organi di Kristel tengono in vita varie persone che erano destinate alla morte, ma anche il suo unico e gigantesco errore può salvare altre vite.
Vite di ragazzi che magari per una leggerezza, per non sentirsi inadeguati nei confronti del mondo, in una sera qualsiasi di un sabato qualsiasi, buttano giù una pasticca tanto per provare.

ROTARY INTERNATIONAL  FORUM DISTRETTUALE – GIOVANI DISAGI E DIPENDENZE – LIBERI DI VOLARE. PONTI TRA GENERAZIONI

In stretta collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche – sabato 1 9 maggio 2012 ore 9,30 –  Teatro La Fenice di Senigallia

Commenti

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento