prova

La vita online






new-tribesombra

New tribes è una parentesi aperta, uno punto di partenza, un’esperienza forte da metabolizzare e fare propria.
Luca Pagliari

La storia di New Tribes
Tutto nacque quando Luca Pagliari, nel 1997, in collaborazione con Radio Dimensione Suono e l’Osservatorio per l’Educazione e la sicurezza stradale della Regione Emilia Romagna, sperimentò in alcuni istituti secondari una serie di incontri con gli studenti, incentrati sulle principali tematiche giovanili. Il metodo di comunicazione innovativo e la forza dei contenuti contribuirono all’immediato successo dell’iniziativa. Docenti e studenti la giudicarono fin da subito estremamente efficace, innanzitutto per la sua capacità di permeare la consueta barriera di indifferenza che avvolge iniziative di questo genere. Negli anni il format si è affinato, si è ulteriormente plasmato alle molteplici realtà incontrate sul territorio e da semplice evento si è trasformato in progetto.


Incontro e metodologia di comunicazione
Tra giornalismo e teatro, utilizzando un linguaggio semplice e diretto, vengono proposte esperienze di vita particolarmente significative e di grande impatto emotivo. Le testimonianze, supportate da musiche e immagini, forniranno una lunga serie di spunti che potranno poi divenire oggetto di approfondimento. I protagonisti delle storie interagiranno con Luca Pagliari. Vengono tenuti a distanza gli atteggiamenti paternalistici e retorici. Non è previsto l’intervento di esperti o addetti ai lavori e non vengono tratte conclusioni e dispensati consigli di alcun genere.


I protagonisti
Sono ragazzi che hanno “cose” da raccontare ed esperienze da trasferire. Giovani perfettamente in linea con la platea. Potrebbero essere il compagno di scuola o l’amico d’infanzia. Hanno credibilità, non dettano “istruzioni per l’uso” ma innescano una serie di interrogativi fondamentali: quante volte rispondiamo si, pur di non rimanere esclusi dalla tribù? Quante volte dimentichiamo cosa significhi volerci bene? Quesiti che al termine di ogni incontro sono inevitabilmente destinati a rimanere in sospeso.

I temi affrontati
La sicurezza stradale, le nuove forme di tossicodipendenza, l’abuso di alcol e le altre principali tematiche giovanili. Stili di vita a confronto. Pensieri, usi e consumi delle “nuove tribù”.


Obiettivi
Indurre lo studente ad una profonda riflessione in merito al valore della vita. Proporre stili comportamentali corretti e positivi. Promuovere la passione, il rispetto verso gli altri e se stessi, il desiderio di impegnarsi attivamente per un mondo migliore.

Durata di ogni incontro
90 minuti circa.